I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

      

Pin It

Immersa nel verde dell’Alto Salento, tra gli uliveti secolari e un bosco di macchia mediterranea, fra la collina e il mare, è un’azienda biologica in cui si produce olio extravergine d’oliva DOP “Collina di Brindisi”, cereali, ortaggi e frutta di stagione venduti ne punto vendita aziendale. L’agriturismo conta di curatissime stanze nelle quali godere di relax e tranquillità. Sull’ampia terrazza da cui si gode di un panorama mozzafiato, vengono servite le prelibatezze del territorio cucinate secondo le tradizioni contadine. L’azienda permette ai turisti di immergersi completamente in una Vita ormai passata, all’ insegna delle cose semplici, naturali e genuine.


Attività laboratoriali

Intrecciando
Scoprendo il mestiere del canestraio ovvero creare cestini e panieri intrecciando polloni di alberi di ulivo, canne, steli di rovi e altre fibre naturali.

Piantiamo l’orto con Ciccio pagliuzza
I visitatori parteciperanno alla preparazione del terreno per la semina, al trapianto degli ortaggi e alla realizzazione di un sistema efficace d’irrigazione, allo scopo di sensibilizzare gli ospiti sui pregi dell’agricoltura biologica, stagionale e sui possibili utilizzi degli ortaggi in cucina

I giochi dimenticati
Partecipare attivamente alla realizzazione di bambole o animaletti di stoffa imparando a cucire e mettendo alla prova l’estro e la creatività.

Il girotondo del chicco di grano
dalle varietà antiche di grano della nostra terra, alla preparazione dei tipici formati di pasta pugliese, al pane e alle focacce. Mettere le mani in pasta e comprendere il sistema produttivo delle farine e la metodologia di preparazione dell’impasto.

Implastiliniamoci
si raccoglie tutto ciò che è già caduto dall’albero o si trova per terra, o tutte le parti dei frutti che di solito si scartano quando si mangia per dare libero sfogo alla fantasia e creare simpatici animaletti.

Raccontiamo un piatto dell’antica tradizione contadina
da ortaggi aziendali e un antico ricettario della Masseria, gli ospiti si trasformeranno in “chef della masseria” e con l’aiuto di un cuoco vero proveranno a realizzare un piatto dell’antica tradizione contadina!

Le marmellate di zia Anna
dal ricettario della nonna le confetture e le marmellate della tradizione pugliese che i partecipanti prepareranno con le proprie mani per poi portarlo a casa.

LABORATORI DIDATTICI AGRO - ESCURSIONISTICI

Trekking ed orienteering in natura
Con questo laboratorio divertente è possibile camminare all’aria aperta in luoghi delimitati e sicuri, imparando ad orientarsi ed a trovare la strada giusta che porta all’ultima lanterna.

Passeggiata tra gli stagni
del Parco delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo: Questa passeggiata sarà un’occasione per visitare l’antico impianto di acquacoltura in cui si vedranno cefali dorati e anguille. Non mancherà una passeggiata in spiaggia alla scoperta della Posidonia oceanica, bio-indicatore che testimonia la qualità delle acque.

..................................................................

Prodotti di Qualità Puglia - Olio Dop

   

Masseria Didattica

MORRONE

di Antonio Laera

  c.da Morrone - SS16 km 875 - 72017 Ostuni - Brindis

+390831 330254
+39340 2648112

www.masseriamorrone.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Masseria Morrone della Famiglia LAERA Ostuni

 Masseria Morrone

@MasseriaMorrone

 



        

ITINERARI 

Visita tra gli oliveti monumentali
L’itinerario si snoda lungo i sentieri panoramici che dalla masseria portano verso i santuari in grotta di 5. Oronzo e S. Biagio, tocca poi l’area archeologica di S. Maria D’Agnano, per chiudersi ad anello al punto di partenza. L’itinerario può concludersi con una degustazione di prodotti tipici della Masseria.

I centri storici di Puglia
Un viaggio tra le narrazioni della tradizione popolare e la storia documentata, tra viuzze strette e tortuose, ammirando palazzi storici, monumenti, chiese, cattedrali e scorci panoramici. Il tutto accompagnati dai racconti leggendari e dalle gesta eroiche rievocate dall’immenso patrimonio storico-architettonico lasciato in eredità dalle differenti civiltà che si sono succedute nelle città