I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 

      

Pin It


Dimora di caccia del XVI° sec. dei Conti Acquaviva D’Aragona acquistata nel 1857 dal giudice Cataldo Ramunni, antenato dell’attuale proprietaria: la Sig.ra Ninì Bassi Metta. La casa, a 3 Km da Conversano, “Città d’arte”, è situata su un poggio che domina uno dei “Laghi” del territorio cittadino, in realtà una dolina carsica. Sul davanti, un’ampia corte con piante fiorite racchiusa da un muro a secco che dà un senso di intimità e riservatezza all’insieme. Sul fianco, la chiesetta rurale con affreschi datati 1642 è una delle cinque chiese rupestri meglio conservate (Archivio storico del comune di Conversano) e probabile eremo di S. Antonio da Padova. Sul retro, in un ampio prato inglese, la bella piscina riservata ai soli residenti, un parco giochi attrezzato anche con campetto di calcio ed un giardino d’inverno adatto a matrimoni, meeting ed eventi di vario genere. Nella campagna circostante ricca di mandorli, ulivi, ciliegi e fichi d’India è piacevole fare passeggiate a piedi o in bicicletta. All’interno della corte, lungo il muro a secco che la recinge, si trova la colombaia che veniva utilizzata per l’addestramento dei piccioni viaggiatori. Tutta in pietra locale la costruzione conserva intatto il fascino medioevale e ne rappresenta una rara testimonianza in Puglia. Situata anch’essa su una collinetta domina un panorama mozzafiato: un vero parco naturale con macchia mediterranea protetto dal WWF.


Attività laboratoriali

Montepaolo è una vera e propria scuola all’aperto dove è possibile ammirare le testimonianze storiche, vivere le esperienze della vita contadina e godere di una natura rigogliosa.La visita da parte delle scuole dura circa 3 ore e mezza e si caratterizza con un percorso storico, culturale, naturalistico e gastronomico suddiviso in cinque momenti:

Accoglienza e presentazione della dimora

Laboratorio didattico
partendo dall’informazione delle differenti caratteristiche delle farine che saranno utilizzate per la preparazione di focacce e friselle: integrale, rimacinata, bianca e di grano arso

passeggiata attraverso il boschetto di macchia mediterranea
per raggiungere la “torre del Brigante” evidenziando la flora,  (lentischi, roverelle, carrubi ecc) e la fauna (farfalle, lucertole e talvolta rospi) tipiche dell’ambiente

Presentazione del manufatto con relativa leggenda che contribuisce a dare fascino all’insieme

Rientro in masseria e visita della chiesetta rurale con presentazione degli affreschi

Degustazione dei prodotti oggetto del laboratorio didattico, acqua e succhi di frutta

Nel periodo delle ciliegie è possibile partecipare alla raccolta e alla preparazione della marmellata


..................................................................

 

Masseria Didattica

MONTEPAOLO

di Anna Maria Bassi


 C.da Montepaolo 2, 70014 Conversano (BA)

 

tel./cell. : +39 080 4955087  + 39 335 1331586

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

www.montepaolo.it

 masseria Montepaolo

 



        

ITINERARI 

A 200 metri dalla struttura principale, oltre il boschetto di macchia mediterranea, si eleva la “Torre del Brigante” del XIV° secolo, riconosciuta come bene di interesse storico architettonico dalla Sovrintendenza ai beni Artistici e Culturali.